Fashion blogger clichés, i 5 più inflazionati secondo Nunzia Cillo

Amate-odiate fashion bloggers, una categoria che secondo molti avrebbe avuto le ore contate e che, invece, continua a farsi spazio ad eventi, sfilate e chi più ne ha più ne metta. L’aumento costante del numero di blog di moda, certo, non garantisce qualità o spessore, ma siccome la formula segreta per un fashion blog di successo non è stata ancora scoperta, ognuna ci prova secondo il proprio stile e le proprie capacità. Fatto sta che soprattutto dall’esterno, questo “mondo” è uno di quelli che subisce il maggior numero di etichette e di generalizzazioni.

Leggi anche la nostra Top ten di fashion blogger italiane da seguire su Facebook

Il motivo è presto detto, nessuno di quelli che ne parla conosce la materia del discorso. La maggior parte delle persone, tra addetti ai lavori e non, pensa che la fashion blogger sia una furbetta che in cambio di post disarticolati si faccia mandare a casa fior fior di prodotti e, non contenta, si intrufoli agli eventi per scroccare qualcos’altro o semplicemente per dire che c’è stata. Forse, in piccola parte, sarà anche così, ma ce ne sono molte che hanno trovato sul web una via democratica alla condivisione delle proprie passioni e alla manifestazione delle proprie capacità. Per questo motivo abbiamo chiesto, a Nunzia Cillo di Entrophia by green eyes, una fashion blogger che è riuscita a trasformare la passione per la moda e la fotografia in lavoro, quali sono i 5 clichés che è davvero stufa di sentire sulle fashion blogger.

Leggi anche la nostra intervista all’ironica Tess Mesazza di MelodramaChic

1- Il primo è sicuramente uno dei più chiacchierati negli ultimi giorni e riguarda il cibo. Le fashion blogger sono sempre a dieta? Mangiano poco? Non mangiano? Per quel che mi riguarda non faccio alcuna dieta ed ho anche – purtroppo – poco tempo da dedicare allo sport. Mangio tutto e tanto e credo fermamente che il buon cibo sia uno dei piaceri della vita, magari accompagnato da buon vino.

2- Le fashion blogger hanno il fidanzato portaborse/fotografo/accompagnatore. I fidanzati delle fashion blogger non sono tutti fotografi e non sempre collaborano costantemente al blog. Il mio, ad esempio, ha il suo lavoro e solo quando è libero riesce ad aiutarmi per le foto, per altre questioni legate al blog o per accompagnarmi ad eventi.

3- Avere un fashion blog non è un lavoro. Nulla di più sbagliato. Premetto che il mio più che un fashion blog è un lifestyle blog ma avere un blog ed essere arrivate a portarlo a livelli professionali è un lavoro a tutti gli effetti, è anzi più che un lavoro: la blogger è editor, foto editor, social media content editor, segretaria di se stessa, commercialista, … spesso invito chi non crede a quello che dico a passare una giornata intera insieme a me: in genere dopo due ore scappano col mal di testa, se non sono multitasking.
4- Le fashion blogger PRO hanno tutte alle spalle una famiglia benestante. Questa è quella che leggo più spesso: ci etichettano come “viziate”, come ragazzine abituate ad avere tutto. Le fashion blogger studiano, alcune hanno un doppio lavoro, molte altre si mantengono da sole da molti anni. C’è anche chi ha la fortuna di arrivare da una famiglia facoltosa ma per la grande maggioranza non è così. 
5- Le fashion blogger si odiano tra loro. Anche questo è un cliché da sdoganare: come in ogni campo ci sono inimicizie ma ci sono anche tantissime belle amicizie e rapporti veri e sinceri che si protraggono da anni. Io, Laura Manfredi e Sabrina Musco ne siamo l’esempio: non c’è competizione tra noi, ci aiutiamo a vicenda da anni, facciamo le vacanze insieme. Se non è Amicizia questa!
Fashion blogger clichés: ti è piaciuto questo articolo? Allora continua a seguirci su Facebook e Google Plus per restare aggiornato.
Roberta Costantino

Roberta Costantino

Da dieci anni scrive e lavora sul web. Ha gestito contenuti per importanti portali italiani spaziando dalle news di attualità, ai viaggi, al cinema e alla cronaca rosa, fino alla moda, il suo grande amore; l'esperienza in redazione le ha permesso di ottimizzare le capacità di scrittura con skills SEO, social e di velocità nell'interpretare le tendenze sul web. Attualmente lavora a Pianetadonna.it dove si occupa di moda e bellezza. Scrive di viaggi, cibo e beauty per Swide.com, la rivista on line di Dolce&Gabbana. Gestisce nel tipo libero il suo sito Style Factor e racconta le sue avventure tra moda, viaggi e tour eno-gastronomici sul blog visualfashionist.it dal 2007

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*