Sopracciglia come Cara Delevingne, ecco come fare

Cara Delevigne viso

Le sopracciglia sono una parte importantissima del nostro viso, spesso trascurata o peggio disastrata da un uso non proprio consono della pinzetta. Negli ultimi tempi, però, il trend vuole che le sopracciglia siano sempre più folte e naturali perchè incorniciano lo sguardo rendendolo più sensuale e profondo. Un esempio cult in fatto di sopracciglia voluminose è Cara Delevigne, la richiestissima modella di origine britannica, appena ventitreenne, che ne ha fatto il suo tratto distintivo.

Cara Delevigne sopracciglia

Ma come fare ad avere delle sopracciglia così? La risposta è semplice: stare il più lontano possibile dalla pinzetta o affidarsi ad un bravo estetista. Occorre eliminare solo la peluria in eccesso senza andare ad intaccarne la forma con un eccessivo deforestamento. In secondo luogo, utilizzare prodotti cosmetici fissanti e riempitivi, come matite o ombretti appositi (potete riciclare anche quelli che avete nelle tonalità del marrone a patto che siano totalmente opachi).

Se le vostre sopracciglia sono sottili di natura, c’è poco da fare, si possono ri-creare con la matita o una sorta di pennarello, ma l’effetto non è molto naturale. In definitiva, mediamente, ad ogni viso stanno bene le proprie sopracciglia, basta saperle valorizzare e “sistemare” lì dove ci sono “buchini”, ovvero mancanza di peluria, per dare all’insieme una forma più completa e maggior risalto agli occhi.

Roberta Costantino

Roberta Costantino

Da dieci anni scrive e lavora sul web. Ha gestito contenuti per importanti portali italiani spaziando dalle news di attualità, ai viaggi, al cinema e alla cronaca rosa, fino alla moda, il suo grande amore; l'esperienza in redazione le ha permesso di ottimizzare le capacità di scrittura con skills SEO, social e di velocità nell'interpretare le tendenze sul web. Attualmente lavora a Pianetadonna.it dove si occupa di moda e bellezza. Scrive di viaggi, cibo e beauty per Swide.com, la rivista on line di Dolce&Gabbana. Gestisce nel tipo libero il suo sito Style Factor e racconta le sue avventure tra moda, viaggi e tour eno-gastronomici sul blog visualfashionist.it dal 2007

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*